LE FARINE DELL’ ANTICO MULINO BONTEMPO

Raggi di Sole,

come sapete amo le tradizioni, cerco ingredienti genuini, mi piace valorizzare il made in Italy e scoprire prodotti buoni meno commerciali.

È una scelta di gusto ma anche di giusto riconoscimento del territorio e delle sue eccellenze.

Del resto mi rendo conto che in cucina e a tavola poi la differenza si vede, si nota, si sente!

A proposito di farine e preparati con le farine vado sempre alla ricerca di qualità, resa, ottima lavorazione e perfetta consistenza… Ed ecco che ho conosciuto le farine di un Molino del messinese. Il Mulino Bontempo Francesco e Figli si trova esattamente a Naso in provincia di Messina ed è un’azienda con più di mezzo secolo di attività, è nata infatti nel 1951.

Ho provato le farine del Mulino Bontempo e sono rimasta molto soddisfatta. Mi hanno riportato alla mente il sapore dei ricordi di casa. Le ho trovate davvero squisite e di grande qualità.

Immagino abbiate provato ad utilizzare in cucina varie farine e sicuramente anche voi avrete capito quanto conta adottare un prodotto sicuro, vero? Inoltre è importante scegliere la “farina giusta” per quello che volete fare:

-la farina 0 per pane, pizza, brioche (per ottenere impasti elastici)

-la farina manitoba per torte, focacce e brioches e richiede molte ore di lievitazione

-la farina 00 per biscotti, panature, pasta fresca, pasta frolla

-la farina integrale per brioche e pasta con migliore valore nutrizionale

Le farine sono molte, ciascuna con differenti proprietà e caratteri.

Io in particolare vi propongo la farina 00 di grano tenero e la semola rimacinata di grano duro (rimacinata significa che subisce un passaggio in più di macinazione).

Dal punto di vista nutrizionale la semola è ricca di proteine di origine vegetali e di carotenoidi che conferiscono il classico colore giallo e hanno un ruolo antiossidante. A dire la verità ad uso personale ho provato le farine Bontempo anche per delle pizzette e devo dirvi che sono venute benissimo, però qui vi propongo in particolare vi presento le tagliatelle!

La qualità Mulino Bontempo ha conferito alle tagliatelle una texture un po’ rustica e la pasta è più corposa ed ha una compattezza.

Siete pronti a mettere le mani in pasta?

Io mi sono messa all’opera con:

  • 500 g farina di semola
  • 5 uova
  • 2 cucchiaio di acqua
  • 2 cucchiai di olio Evo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Sabina Martorana © Copyright 2020
Design cotto con il da #FC1492
Close