COSTINE DI CAPRETTO CON PATATE AL FORNO

Cari Raggi di Sole☀️,

❤️la cucina è fatta innanzi tutto di emozioni. E le emozioni sono date da molte ragioni: una è il ricordo di una pietanza che ci riporta all’infanzia, a un piatto che ci preparava una persona cara o che abbiamo gustato in un luogo particolare, un’altra è la voglia di un piatto che ci pace tanto, un’altra ancora è la gioia di mettersi ai fornelli in occasione di una festa.

Pasqua è un’emozione. Lo è se siete credenti, lo è se non vedete l’ora di riunire la famiglia, lo è se nei giorni di festa avete più tempo e volete portare a tavola e godere qualcosa di diverso dalle solite proposte veloci.

Ogni luogo ha le sue tradizioni gastronomiche, ogni persona e ogni casa predilige un menu o un altro per le feste ma a Pasqua il capretto è sicuramente tra le scelte più diffuse e ghiotte!

Ho pensato a delle COSTINE (o costolette o scottadito) di capretto al forno accompagnato da patate perché è uno dei secondi pasquali più saporiti e sfiziosi.

Dedicate il giusto tempo alla marinatura della carne, per il resto si tratta di un’impresa culinaria abbastanza facile…👩‍🍳Non avete scuse, infilate il grembiule👨‍🍳!

Auguri, buona Pasqua.

Costine di capretto con patate

Porzioni 6 persone
Preparazione 10 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 10 min

Equipment

  • carta da cucina
  • pellicola
  • Forchetta
  • pinza
  • pirofila
  • tagliere
  • paletta forata
  • Coltello
  • ciotola di vetro

Ingredienti

Ingredienti capretto e patate al forno

  • 1 1/2 capretto tagliato a costine
  • q.b. sale
  • 1 kg patate
  • q.b. olio EVO

Ingredienti per la marinatura del capretto

  • 3 1/2 bicchieri vino bianco
  • 1/2 dl acqua
  • q.b. foglie di alloro, rosmarino, salvia
  • 2 chiodi garofano
  • 2 spicchi aglio
  • 1 cipolla
  • q.b. pepe

Istruzioni

  • Disponete gli ingredienti sul piano da lavoro.
    Lavate velocemente i pezzi di capretto sotto l'acqua fredda corrente, poi asciugateli bene con carta da cucina.
  • Preparate la marinatura: prendete una ciotola capiente, disponete la carne  di capretto, nel frattempo  preparate un rametto di erbe aromatiche con il rosmarino, alloro, salvia e aggiungetelo nella ciotola insieme  a 2 spicchi d'aglio,  la cipolla sbucciata e affettata sottile,  unite le spezie e versatevi  il vino bianco e l'acqua, girate con le mani in modo che la carne si amalgami bene.
    Coprite con pellicola e ponete in frigo,  lasciate marinate per  tre ore.
  • Lavate e pelate  le patate tagliatele  in due parti poi ancora a metà se sono troppo grandi, fino ad ottenere dei pezzi più o meno uguali.
  • Immergetele in una ciotola con l' acqua fredda per dieci minuti. Estraete le patate, scolatele bene e salatele leggermente, poi disponetele nella pirofila, irrorate con un filo d' olio, con la paletta forata togliete la carne dalla marinatura e disponetela sul letto di patate. Infine distribuite gli aromi della marinatura e  insaporite.
  • Cuocete la carne di capretto inforno preriscaldato a 180° per 50 minuti. Trascorsa mezz'ora, aprite il forno, girate i pezzi e solo se necessario aggiungete due cucchiai di acqua se la carne di capretto è asciutta.
  • Negli ultimi dieci minuti alzate a 200° gradi per far abbrustolire.
    E' ora di sfornare e servire!
Portata: Facile
Cucina: Italiana
Keyword: piatto caldo, cotto in forno, secondo piatto, ricette di carne, ricette pasquali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Close
Sabina Martorana © Copyright 2020
Design cotto con il da #FC1492
Close