A PASQUA CIARBIDDUZZU AMMUTTUNATO

Raggi di Sole,

vi invito nella mia cucina per un secondo pasquale. Per me è una ricetta speciale perché fa onore alla tradizione siciliana, è preparata con ingredienti e sapori autentici e io l’ho trovata nel quaderno di mamma, quello che custodisco gelosamente e mi fa sempre commuovere…

Il piatto tipico pasquale che vi propongo è il ciarbidduzzu ammuttunato, letteralmente “capretto ripieno”.

Il ciarbidduzzu ammuttunato (o abbuttunato) è una pietanza ricca di profumo e gusto. Il risultato esalta le caratteristiche della carne di capretto, leggera, magra e nutriente.

Come l’agnello, il capretto è molto presente nella cucina siciliana, anche in quella povera. Storicamente a Pasqua si usava tanto, in tutte le famiglie, e mamma era affezionata a questa prelibatezza che noi gradivamo tanto.

All’uso antico si impiegava lo strutto, io ho usato un buon olio d’oliva.

Come abbinamento suggerisco di accompagnare il ciarbiduzzu ammuttunato a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Nero d’Avola Riserva. L’impatto asciutto di questo vino si sposa magnificamente con il sapore unico del cosciotto di capretto ripieno, creando un connubio che delizierà il palato.

Cari Raggi di Sole, godetevi questa bontà e, soprattutto, una serena Pasqua!

Ciarbidduzzu ammuttunato

Porzioni 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 55 minuti
Tempo totale 1 ora 25 minuti

Equipment

  • tagliere
  • coltello da cucina
  • Carta da forno
  • carta stagnola
  • Teglia forno
  • laccio da cucina
  • Pennello da cucina

Ingredienti

Ingredienti per cosciotto capretto (ciarbidduzzu)

  • 1 e 1/2 kg cosciotto (disossato)
  • 2 spicchi aglio
  • 1 cipollotto
  • 100 g formaggio caciocavallo
  • 100 g pomodori secchi
  • 3 cucchiai olio evo
  • 1 mazzetto erbe aromatiche (menta, prezzemolo, rosmarino, finocchietto selvatico, cannella, salvia)
  • 1 limone
  • q.b. sale dolce di Cervia
  • q.b. zenzero in polvere

Ingredienti per contorno

  • 500 g patate
  • 500 g carote
  • 2 cipolle
  • 4 carciofi
  • 1 mazzetto erbe aromatiche (prezzemolo, rosmarino, alloro)
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni

  • Fatevi disossare dal vostro macellaio il cosciotto di capretto.
  • Disponete tutti gli ingredienti sul piano da lavoro.
  • Preparate il trito aromatico; nel contenitore del tritatutto unite cipollotto, aglio, menta, prezzemolo, salvia, buccia di limone, finocchietto selvatico, cannella, zenzero in polvere, sale di Cervia, rosmarino, aggiungete l'olio E.V.O. e frullate, dovete ottenere una salsa dalla giusta consistenza.
    A parte tagliate il formaggio caciocavallo a listarelle.
  • Aprite a libro il cosciotto di capretto e spalmate con l'apposito pennello da cucina la salsa aromatizzata, distribuite il formaggio caciocavallo. Arrotolate quindi il cosciotto e legatelo saldamente con lo spago da cucina.
    Avvolgete il cosciotto con la carta da forno e poi sigillate con la carta stagnola e posizionatela in teglia.
    Cuocete il cosciotto di capretto in forno preriscaldato a 250° C 55 minuti.
  • Nel frattempo preparate il contorno: pulite i carciofi, togliete le foglie esterne più dure e divideteli a metà, togliete anche la barba e metteteli in ammollo con dell'acqua acidula preparata con il limone.
  • Lavate le patate, sbucciatele a spicchi e mettetele in acqua pulita, quindi scolarle e asciugarle.  Fate lo stesso procedimento con le carote, tagliatele e inseritele all' interno di una boule di vetro, unite i cipollotti tagliati ed infine aggiungete i carciofi tagliati a spicchi un po' grossolanamente.
    Insaporite le verdure con un bel trito di erbe aromatiche quindi, prezzemolo, rosmarino e alloro. Insaporite con del sale, pepe e olio, versate all' interno di una teglia rivestita da carta da forno ed infornate, cuocete per 30 minuti a 160°C.
  • Quando il cosciotto avrà terminato la cottura, rimuovete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente, togliete la carta stagnola, la carta da forno, lo spago. E visto che avete preparato separatamente le verdure che si sposano perfettamente con il cosciotto potete servirle insieme, opportunamente riscaldate.
  • Affettate e portate a tavola!
Portata: Medio
Cucina: Italiana, Siciliana
Keyword: ricette pasquali, secondi di carne, piatti tipici siciliani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Close
Sabina Martorana © Copyright 2020
Design cotto con il da #FC1492
Close